Agcm apre istruttoria su Amazon per possibile posizione dominante

Amazon finisce sotto la lente di osservazione dell’Agcm, l’Autorità Garante della Concorrenza sul Mercato: il sospetto, infatti, è che il colosso della vendita online tenda a “privilegiare” i venditori che si affidano alla sua logistica e a sfavorire quelli che utilizzano altri servizi esterni.

Nei giorni scorsi, dunque, è partita la procedura di istruttoria nei confronti del portale più famoso del mondo per lo shop online: il punto in questione è che Amazon sembrerebbe dare maggiore visibilità (appaiono quindi nelle prime posizioni) ai prodotti dei venditori che si affidano al servizio logistica interno, rispetto alle altre si appoggiano a strutture terze. In questo modo Amazon sfrutterebbe indebitamente la propria posizione dominante allo scopo di ridurre la concorrenza nel mercato dei servizi di logistica e di spedizione.
Nelle prossime settimane vedremo quali saranno i successivi sviluppi dell’istruttoria e se l’Agcm darà conferme ai sospetti attuali.