Calo delle nascite, a Roma sfilano 1000 passeggini vuoti

Una manifestazione che ha registrato una grande partecipazione di famiglie provenienti da molte regioni italiane e che ha posto l'attenzione sul problema del forte calo delle nascite in Italia negli ultimi anni. Lo scorso 14 maggio, in occasione della Festa della Mamma, è andata in scena l'importante iniziativa organizzata a Roma dal Forum Nazionale delle Famiglie  che ha visto la presenza circa 1000 passeggini vuoti nei pressi dell'Arco di Costantino al Colosseo come simbolo della preoccupante flessione del tasso di natalità italiana. Secondo quanto emerso dai dati Istat (letti da alcune mamme durante la manifestazione), tra il 2016 e il 2015 ci sono state 12mila nascite in meno. Addirittura dal 2008 ad oggi le culle mancanti sono state oltre 100mila.
Il forte richiamo ai valori della famiglia e all'importanza dei figli per la nostra società ha favorito la grande partecipazione di pubblico alla manifestazione dei passeggini ed una ricca presenzza di televisioni, giornalisti e fotografi di numerose testate che hanno dato risalto all'evento.
Presente alla manifestazione anche una delegazione della Lega Consumatori Regione Lazio. <Siamo convinti che la famiglia sia una risorsa che va valorizzata e tutelata. Tutte le Istituzioni dovrebbero impegnarsi per costruire un sistema di politiche familiari serie e durature>, dichiara il Presidente Pino Bendandi al termine della manifestazione.

LEGA CONSUMATORI LAZIO | Via Giulio Rocco 61 (zona Garbatella), 00154 - Roma Tel/Fax: 065122630 - Email per le conciliazioni di Energia, Telefonia, Comunicazioni, Poste: conciliazioni@legaconsumatorilazio.it - Email per i contenziosi legali: tutelalegale.lcl@gmail.com
© 2017 Lega Consumatori Lazio - Tutti i diritti riservati | Hosting

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca su “Più informazioni”