Lotta ai contratti non richiesti: protocollo d'intesa tra Eni e Consumatori

Prevenire il fenomeno delle attivazioni contrattuali non richieste. E questo l'obiettivo principale che avrà l'Osservatorio congiunto tra Eni e associazioni dei consumatori del Consiglio Nazionale Consumatori e Utenti (CNCU).
In particolare, l'intesa firmata nei giorni scorsi sancisce la nascita di un organo congiunto di controllo che ha lo scopo, come si legge in una nota dell'Eni, di "prevenire e monitorare al meglio il fenomeno delle attivazioni non richieste grazie a strumenti quali un modulo online per le segnalazioni sul sito eni.com Area Consumerismo, le testimonianze dirette delle Associazioni nella formazione dei partner commerciali di Eni e un sistema di monitoraggio che consente il miglioramento continuo della qualità nell’offerta commerciale di Eni”.
L'azienda specializzata nella fornitura energia, negli ultimi mesi, ha puntato molto su alcune azioni a tutela dei propri clienti. “Con questa firma - si legge ancora nella nota - Eni, che crede al dialogo costante con gli stakeholder del mondo consumeristico, mette a disposizione delle Associazioni dei Consumatori, in modo trasparente e condiviso, uno strumento in più per tutelare i diritti dei consumatori/clienti”.

LEGA CONSUMATORI LAZIO | Via Giulio Rocco 61 (zona Garbatella), 00154 - Roma Tel/Fax: 065122630 - Email per le conciliazioni di Energia, Telefonia, Comunicazioni, Poste: conciliazioni@legaconsumatorilazio.it - Email per i contenziosi legali: tutelalegale.lcl@gmail.com
© 2017 Lega Consumatori Lazio - Tutti i diritti riservati | Hosting

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca su “Più informazioni”