Finti medici e ciarlatani del web? Nasce il servizio “Attenti alle Bufale”

La nuova sezione del portale web della Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri verrà interamente dedicata alla prevenzione e alla tutela dalle tante false informazioni mediche in cui ci si può imbattere navigando su internet

 

Si chiamerà “Attenti alle bufale” la nuova sezione del portale web della Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri che verrà interamente dedicata alla prevenzione e alla tutela dalle tante false informazioni mediche in cui ci si può imbattere navigando su internet. Capita sempre più spesso,infatti, su blog di dubbia provenienza ma anche sulle pagine dei più famosi social network, di trovare cure miracolose o espedienti rivoluzionari lanciati da autentici ciarlatani e finti professionisti.

L’obiettivo di “Attenti alle bufale“, dunque, sarà quello di fornire delle risposte serie e realmente utili ai cittadini che necessiteranno di consigli e informazioni su problemi e questioni della salute. Il tutto avverà sotto la protezione della Fnomceo, con il coinvolgimento di esperti di fama nazionale e allo scopo di “potenziare l’informazione dei cittadini” come dichiarato all’Ansa dal presidente Roberta Chersevani.

“Oggi la Rete rappresenta per un numero crescente di persone uno strumento fondamentale per informarsi – ha speigato la Chersevani – ma anche un luogo dove cercare ‘cure’ e ‘terapie’. Bisogna tenere sempre presente che il Codice deontologico medico ha regole ben precise: il medico non può allontanarsi da posizioni validate scientificamente, pena la radiazione. Spesso dietro tali false e costose terapie si nascondono solo interessi economici, e si gioca sulla debolezza delle persone malate”.