Gioco d’azzardo on line: salvaguardiamo la salute dei cittadini

Il Presidente di Lega Consumatori Regione Lazio, Pino Bendandi lo scorso 26 febbraio ha partecipato presso l’Istituto Superiore di Sanità al primo Convegno Internazionale sul Gioco d’Azzardo online

Il 26 febbraio 2019 il Presidente di Lega Consumatori Regione Lazio, Pino Bendandi, ha partecipato presso l’Istituto Superiore di Sanità al primo Convegno Internazionale sul Gioco d’Azzardo online.
Si tratta della prima volta assoluta in Italia e in Europa che le diverse esperienze legislative si confrontano sul gioco d’azzardo on line di Italia, Francia, Germania e Polonia.

Il confronto è stato a 360° ed ha messo in evidenza tutte le varie forme di gioco d’azzardo nelle varie nazioni tra cui casinò, lotterie, gratta e vinci, scommesse, giochi online. Risulta che in alcuni paesi ci sia una regolamentazione con licenze pubbliche, in altri con accordi privati. In altri ancora, alcuni determinati giochi sono completamente proibiti (ad esempio, il gioco del poker in Germania).

“Persiste ovunque il problema del gioco clandestino, talvolta tollerato in alcune zone della Germania e della Polonia. La realtà italiana, invece, risulta completamente diversa – afferma il Presidente Bendandi – Incontri come quello svolto ieri sono essenziali perché consolidano la conoscenza delle problematiche relative al gioco d’azzardo nelle sue molteplici sfaccettature”.

“Il confronto fra le diverse modalità con cui gli stati europei affrontano il problema – continua il Presidente della Lega Consumatori Lazio – è la strada giusta per uno scambio proficuo di conoscenze e proposte che aiutino a trovare delle soluzioni sopratutto per la salute dei cittadini consumatori. Oggi il gioco d’azzardo nelle sue diverse forme rischia di diventare per molti cittadini una vera e propria malattia. Tutto quello che è possibile fare per la salvaguardia della salute dei cittadini consumatori è una battaglia che va intrapresa e portata avanti con tutte le forze dell’associazione”.