Il COVIRI boccia gli aumenti retroattivi delle tariffe idriche della provincia di Frosinone

Il COVIRI (comitato per la vigilanza sull’ uso delle risorse idriche) boccia gli aumenti retroattivi delle tariffe idriche della provincia di Frosinone.

Il Comitato per la Vigilanza delle Risorse Idriche, con la delibera n. 7/2008, ha negato legittimità alla “retroattività della tariffa ed aumenti tariffari” adottata dall’ ACEA ATO5 in relazione alle tariffe idriche della provincia di Frosinone e ha promosso  il risarcimento dei danni a tutela dei diritti degli utenti.  Si tratta di una svolta decisiva nella vicenda che da tempo contrappone ACEA ATO5 e le varie associazioni di utenti e di cittadini che hanno contestato la legittimità dei provvedimenti con cui le tariffe idriche della provincia di Frosinone erano state aumentate del 20%.

Scarica la delibera in formato pdf: Delibera coviri

Categorie News