L’ape di “Informaturisti” nuova icona del turismo ecosostenibile nel Lazio

Turismo, ecosostenibilità e diritti: sono questi i tre elementi fondamentali su cui si fonda il progetto “Informaturisti” presentato giovedì 14 luglio 2016 da  Lega Consumatori Lazio, Assoutenti Lazio e CODICI Lazio presso il Forum delle Associazioni Familiari.

Turismo, ecosostenibilità e diritti: sono questi i tre elementi fondamentali su cui si fonda il progetto “Informaturisti” presentato giovedì 14 luglio 2016 da  Lega Consumatori Lazio, Assoutenti Lazio e CODICI Lazio presso il Forum delle Associazioni Familiari.

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di favorire la crescita nel Lazio del turismo ecosostenibile e responsabile. Dal rispetto dell’ambiente alla legalità, quindi, dai consigli per i viaggiatori alla tutela in caso di disservizi e violazioni, il Green Tourism dovà essere la linea guida per il futuro. In questo senso, nell’ambito del progetto “Informaturisti”, sarà ceramente importante l’attività di promozione e di sensibilizzazione  nei confronti dei giovani e degli operatori settore che saranno i principali attori della nuova cultura ispirata ad un “Viaggio Lento” attento all’ambiente.

Lega Consumatori Lazio, Assoutenti Lazio e CODICI Lazio, dunque, attraverso questa idea intendono rivolgersi ad un pubblico, diverso sì per età e interessi, ma accomunato da un forte interesse per il rispetto dell’ambiente. Anche per questo motivi è stata scelta un’ape come simbolo del progetto.

L’ape, del resto, è uno degli animali più conosciuti soprattutto dai bambini. E’ sinonimo di ecosostenibilità, di qualità ambientale, ma anche di viaggio visto il suo incessante volo di fiore in fiore. Può parlare tutte le lingue a persone di tutte le età, può diventare un fumetto, un emoticon, un gadget e tanto altro. L’ape, insomma, deve diventare da qui ai prossimi anni una vera e propria icona simbolo e testimonial del turismo ecosostenibile e responsabile del Lazio.

La figura dell’Ape è fondamentale anche dal punto di vista di comunicazione in inglese, visto che la traduzione è Bee, termine molto vicino e assonante a “to be”: essere. Riprendendo il dilemma di Amleto, sempre per restare in tema anglosassone, il progetto “Informaturisti” vuole portare i viaggiatori e gli operatori del settore del Lazio a chiedersi se “Essere un’Ape o Non Essere” o meglio “Essere o Non Essere un Escursionista Ecosostenibile?“.

L’icona dell’ape, simbolo del progetto, sarà presente in tutte le strutture che aderiscono all’iniziativa e che soprattutto garantiscono tutte le norme in fatto di Ecosostenibilità.

Per ulteriori info su “Informaturisti” clicca qui