Segnaletica stradale insufficiente a Roma

Comunicato Stampa

La Lega Consumatori Lazio ha in più occasioni raccolto le proteste e i  reclami da parte dei  suoi  associati e da cittadini non aderenti all’Associazione sulle pietose condizioni della segnaletica stradale di Roma, che per le sue numerose imprecisioni o per la totale sua assenza rendono molto complicata la percorrenza delle vie cittadine e il raggiungimento delle diverse destinazioni.

Il fenomeno è largamente e pericolosamente diffuso in particolare nelle periferie di Roma che rappresentano per gli automobilisti dei veri e propri labirinti. Persino l’indicazione delle vie urbane  è spesso di difficile identificazione, perché mancante o indicata solo all’inizio della strada e non ripetuta più volte lungo il percorso della strada.

Esistono delle indicazioni, tanto per fare un esempio, di località come Aeroporti, Auditorium, Zoo, ecc che appaiono improvvisamente in alcune vie per poi  scomparire del tutto, lasciando l’automobilista privo delle informazioni necessarie per raggiungerle. Queste località sono raggiungibili, con la segnaletica attualmente disponibile, solo da  coloro che conoscono perfettamente  la città.

Non riteniamo imputabile ad una particolare Amministrazione Comunale la responsabilità dell’inadempienza, perché  tale stato di cose è un male endemico della città, la quale nelle sue periferie risulta del tutto abbandonata a se stessa. Ci sono vie di certi quartieri periferici della città che per la mancanza di una segnaletica  razionale ed efficace risultano raggiungibili solo dopo aver superato non poche difficoltà. L’indecisione degli automobilisti, che non riescono ad orientarsi in una città in continua espansione, rappresenta un notevole intralcio al traffico cittadino e causa non di rado di incidenti talvolta anche gravi.
Una Amministrazione Comunale responsabile e attenta al buon funzionamento della città ha il dovere di affrontare con molto impegno tutti i problemi della viabilità urbana e riservare a tale argomento, che coinvolge la sicurezza dei cittadini, la massima attenzione. Ciò non è mai avvenuto: sarebbe ora di cominciare seriamente ad occuparsene.

Categorie News